Argomento:

USB VINCE! RIPRISTINATE LE CONDIZIONI DI SICUREZZA IN EIRTECH DI FIUMICINO

Roma Fiumicino -

Costretta la società ad avviare le relazioni con USB su tutti i temi dell' organizzazione del lavoro.

 

Dopo una battaglia durata mesi, alla Eirtech di Fiumicino- società di verniciatura aeromobili-grazie all intervento di USB unico sindacato presente in azienda, sono state ripristinate le condizioni di sicurezza e il diritto alla dignità del lavoro!

 

 

 

 

Otto mesi fa USB ha iniziato una lotta per il diritto alla salute e sicurezza e alla dignità del lavoro dei 60 operai Eirtech che nel principale Hub del Paese verniciano gli aeromobili delle più importanti compagnie del mondo.

 

Una condizione di lavoro da primi del 900, con turni massacranti di 11 ore al giorno per 6 giorni a settimana, a venti metri di altezza su ponteggi montati da loro senza corsi adeguati, in una condizione ambientale non idonea all’attività lavorativa (il termometro presente nell’hangar raggiunge in estate temperature anche di 30 gradi). In 12 mesi si sono verificati oltre 14 infortuni alcuni anche gravi.

 

A questa condizione drammatica di sfruttamento si aggiunge un sistema critico di relazioni tra lavoratori, molti dei quali stranieri con continue pressioni da parte dei superiori, fino ad un vero e proprio caporalato becero.

 

Tutto questo era stato reso possibile dalla complicita' tra azienda e sindacato Giallo, tanto che all' atto dell assunzione i lavoratori firmavano contratto e iscrizione sindacale!

 

 

 

 

I lavoratori nonostante il clima di terrore, si sono organizzati con USB, con forza e determinazione siamo riusciti a farli uscire dalla paura, a fargli capire l importanza di rivendicare i diritti e pretendere di lavorare in sicurezza. Questo lavoro seppure difficile ha costruito la fiducia verso il sindacato, che prima di USB rappresentava il braccio dell'azienda.

 

 

 

 

 

Il lavoro sindacale complessivo, di mesi e mesi di determinazione, assemblee dei lavoratori e interventi di varia natura, ha portato ad un netto miglioramento delle condizioni lavorative. Allontanato il caporale, rimodulati i turni di lavoro e fatto ancor piu' importante, i ponteggi che determinavano i ripetuti infortuni sono stati sostituiti da piattaforme a norma.

 

Saranno avviati monitoraggi importanti sulla salute dei lavoratori e verifiche sulla norme di sicurezza e tossicita' delle sostanze utilizzate.

 

 

Costretta la società ad avviare le relazioni con USB su tutti i temi dell' organizzazione del lavoro.

 

 

 

 

 

USB Vince, i lavoratori ritornano a condizioni di lavoro umane!

 

 

 

 

 

Un risultato importante ottenuto grazie all impegno e alla forza di essere dalla parte della ragione. Ma la lotta continua, USB non si ferma, le condizioni di salute e sicurezza su lavoro sono al primo posto nella nostra battaglia, insieme al salario e alla dignità del lavoro.

 

 

 

 

 

 

 

 

Fiumicino,3 marzo 2016 USB Lavoro Privato

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni