Argomento:

USB SANITA':VINTA LA BATTAGLIA DELLA CASA DEL PARTO DI OSTIA E ORA DIFENDIAMO IL S. AGOSTINO!

SABATO 9 APRILE ALLE ORE 14 MANIFESTAZIONE PUBBLICA DAVANTI ALLA STRUTTURA S. AGOSTINO, Lungomare Paolo Toscanelli 230 – Ostia

Roma -

Dopo mesi di battaglie e la costituzione di un Comitato a difesa della Casa del Parto e dei Servizi Materno Infantili del XIII Municipio, sempre molto partecipato,  la Casa del Parto “Acqualuce”  esce finalmente dalla precaria fase di sperimentazione e diventa a tutti gli effetti una struttura stabile funzionalmente legata alla maternità dell’Ospedale Grassi di Ostia. Ancora fermi, invece, i lavori di ristrutturazione del S. Agostino nel quale era prevista la nascita di un polo dedicato alla salute materno infantile.

“Siamo soddisfatti di quello che pensiamo essere un primo passo verso la restituzione di un importante pezzo di sanità pubblica alla cittadinanza e, nel caso specifico, alle donne che hanno il diritto di scegliere una gravidanza  non medicalizzata” dichiarano in una nota USB e Cobas della Asl Roma D, tra i promotori del Comitato, “continueremo a vigilare, affinchè gli impegni assunti dalla Regione, con particolare riferimento ad uno adeguato standard di personale ostetrico, possano permettere un reale ed efficace funzionamento della struttura”.

“Ora la lotta prosegue a difesa del S. Agostino, presidio nel quale è prevista la nascita della “Casa della Donna e del Bambino” e che vede, invece, i lavori di ristrutturazione fermi da molti mesi ed un futuro incerto circa la destinazione finale” prosegue la nota sindacale; “al S. Agostino devono innanzitutto essere ripristinati i servizi precedentemente esistenti e che attualmente operano in condizioni di grave disagio ambientale quali il Consultorio, il servizio di vaccinazioni e il TSMREE,  per poi dar vita ad una vero e proprio polo pubblico di prevenzione e cura della salute materno infantile del vasto territorio del XIII Municipio, nel quale, attualmente, non sono garantite.”

“Non permetteremo altre destinazioni d’uso del S. Agostino – magari legate a qualche speculazione edilizia, vista l’ubicazione fronte-mare della struttura –  per questo motivo partecipiamo, e invitiamo alla partecipazione,  alla manifestazione pubblica  indetta per sabato  9 aprile 2011, alle ore 14 davanti al S. Agostino” conclude la nota.

Roma, 4 aprile 2011

Info: Licia Pera 3356688628 - Cesare Morra 3393957587

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni