Argomento:

SVILUPPO DI FIUMICINO USB: INVESTIRE SUL CAPITALE UMANO

Urgente ripartire da occupazione democrazia e legalità

 

Fiumicino -

L’USB prende atto dell’avvenuta approvazione del decreto di compatibilità ambientale che prevede la riorganizzazione e ristrutturazione delle attuali infrastrutture aeroportuali di Fiumicino sud.

 

Nello stesso tempo ribadisce la sua contrarietà al progetto complessivo di ampliamento dell’aeroporto, la dove interessi un estensione dell’area, per gli effetti devastanti sull’impatto ambientale.

 

Se si parla di crescita e sviluppo di questo settore, non si può ignorare come l’aeroporto di fiumicino, sebbene rappresenti uno dei più rilevanti distretti industriali del paese, sia diventato una vera e propria fabbrica di precarietà, senza regole né diritti. Sono migliaia di lavoratori ad aver perso la propria occupazione e la prospettiva di essere reinseriti nel ciclo produttivo.

 

Ci auguriamo che, negli investimenti previsti ci sia soprattutto un’attenzione al capitale umano. Servono norme che permettano alle maestranze di essere ricollocate nel sedime aeroportuale ed un autority che ne sia garante.

 

E’ urgente che governo e istituzioni locali, si facciano parte diligente per aprire un tavolo tecnico sull’occupazione che coinvolga tutte le parti sociali, come da noi più volte sollecitato.

 

Se si vuole rilanciare Fiumicino e questo settore, bisogna ripartire da occupazione, democrazia e legalità.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni