Prima giornata di lotta per il lavoro, il reddito e contro la precarietà

Roma -

La giornata di lotta per il lavoro, reddito e contro la precarietà del USB-Coordinamento Lavoro, Reddito, Territorio parte dal VI Municipio di Roma, intervenendo con decine di disoccupati durante il Consiglio Municipale di oggi 8 maggio 2014 e bloccandone i lavori.

Il territorio del VI Municipio è tra i più problematici di Roma. La mancanza di lavoro è grave e migliaia di giovani e adulti sono accomunati da questa grave situazione, all’interno di un territorio fortemente degradato.

Per questo attraverso i Fondi Strutturali dell’Unione Europea, chiediamo che venga data una risposta immediata, creando occupazione vera che possa essere stabilmente impiegata nella riqualificazione del territorio. E' chiaro che il tema della mancanza di lavoro non riguarda soltanto il VI Municipio di Roma. E infatti da qui si parte, ma il coinvolgimento che l’Unione Sindacale di Base intende sviluppare già dalle prossime settimane riguarda tutti i Municipi di Roma.

L'Unione Sindacale di Base durante questa iniziativa ha presentato una Mozione al Consiglio del VI Municipio, con la quale chiede alla Giunta municipale di aprire un tavolo di programmazione con la Regione Lazio e il Comune di Roma, con il coinvolgimento dei disoccupati organizzati con l’USB e delle Associazioni del Territorio, volto alla creazione di un piano per il lavoro attraverso interventi concreti sul territorio.

Grazie a questa azione di decine di disoccupati il Consiglio Municipale e' stato costretto a mettere a votazione la mozione presentata dall'USB-Coordinamento Lavoro, Reddito, Territorio, che è stata approvata a larghissima maggioranza con venti voti favorevoli, nessun contrario e un astenuto.

Un importante primo risultato, ottenuto con la lotta.

 

 

USB-Coordinamento Lavoro, Reddito, Territorio

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni