Pestaggi nella logistica, Zampieri Holding risponde con la serrata alla protesta organizzata da USB al magazzino di Fiano Romano

Nazionale -

In tutta risposta all’iniziativa di protesta organizzata a Fiano Romano nel pomeriggio di oggi dall’Unione Sindacale di Base, facendo seguito ai pestaggi avvenuti a Lodi nella notte del 10 giugno, l’azienda Zampieri Holding ha deciso la serrata e da questa mattina ha chiuso i cancelli del magazzino e messo in libertà i dipendenti.

Oltre 200 tra lavoratori e lavoratrici, studenti, militanti della lotta per la casa, assieme a USB e al SiCobas, hanno manifestato davanti ai cancelli della casa madre dello stabilimento di Lodi in cui i lavoratori in lotta sono stati aggrediti da guardiani assoldati dal padrone. Tra gli altri erano presenti i giovani di OSA e Cambiare Rotta, i militanti di Potere al Popolo con Elisabetta Canitano – candidata a sindaco di Roma, Patria Socialista, la CUB.

È stato un importante momento unitario di lotta, che si ripeterà venerdì 18 giugno in occasione dello sciopero generale della logistica proclamato da USB, SiCobas, ADL.

Unione Sindacale di Base – Logistica

Roma 15-6-2021

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati