Argomento:

PER UN LAVORO DIGNITOSO UN CONTRATTO VERO

Il fallimento dei progetti regionali

Roma -

Con i contratti a prestazione d'opera la privatizzazione della scuola pubblica statale è arrivata al suo pieno compimento! Ma che stabilizzazione ed immissione in ruolo!

La Gelmini si vanta dei 65.000 precari da stabilizzare fra 4 o 5 anni e Ichino (responsabile delle politiche del lavoro del P.D.) propone per tutti i lavoratori della scuola contratti a tempo indeterminato ma “nessuno inamovibile” cioè licenziabili...

Ecco l'ultima novità: contratti a prestazione d'opera per i precari, che alla convocazione per i progetti Regionali dovranno presentarsi con l'autocertificazione dell'indennità di disoccupazione ...che miseria!

Chi lavorerà con questo contratto a prestazione d'opera il prossimo anno non avrà neanche l'indennità di disoccupazione!

1.778 precari coinvolti (sui 7 mila posti tagliati nella regione Lazio) i quali vengono “scelti” in base ad autonome valutazioni degli Uffici Provinciali e la loro paga sarà per un docente 17.50 euro l'ora e in proporzione più bassa sarà la paga oraria per il personale ATA. Senza contributi pensionistici malattie o ferie!

Un schiaffo alla decenza: un collaboratore esterno, vero, prende fino a 100 euro l'ora!

In questi due anni abbiamo perso 190 milioni di stipendi e oltre 13 milioni di tasse alla Regione Lazio per i mancati versamenti dei lavoratori licenziati dal Governo.

La Regione, a fronte di questa situazione, stanzia 5 milioni dal Fondo Sociale Europeo dove ce ne sono 95 milioni!

Il prossimo anno cosa succederà? Altri 2500 posti tagliati nel Lazio dalla Gelmini e se passa il federalismo alla Calderoli altri 2700!

Questi progetti regionali sono in discussione da novembre, quando la Regione presentava il progetto “addiocontrattoministeriale” ma escono solo ora nel mese di Aprile! Tutto quello che denunciammo sin da subito si sta rivelando realtà.

Briciole di lavoro sottopagato, scuola maltratta. Basta con l'elemosina! Vogliamo e pretendiamo il contratto ministeriale!

 

E' ora di dire basta a queste umiliazioni ed a una prospettiva di futuro che ci vede sempre più deturpati di diritti salari e dignità!

 

Per questo invitiamo i precari ad un incontro con L'USB Scuola

 

MERCOLEDÌ 20 APRILE ALLE ORE 18:00

 

in via dell'aeroporto 129, (fermata Numidio Quadrato)

 

per organizzare un incontro con l'assessore all'istruzione della Regione Lazio.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni