Argomento:

NAUTICA: LAVORATORI CANADOS OSTIA OCCUPANO INGRESSO AZIENDA

Roma -

USB, URGENTE TAVOLO CON ISTITUZIONI E VERTICI AZIENDALI

 

L'USB Lavoro Privato ha avviato la mobilitazione dei dipendenti Canados,

società che svolge cantieristica navale nel porto di Ostia (Roma). Da ieri i

lavoratori stanno occupando con un presidio permanete l'ingresso

dell'azienda per protestare sulla grave situazione che li coinvolge.

 

Da mesi l'USB ha lanciato alle istituzioni l'allarme sulle sorti di questi

79 lavoratori, da oltre tre anni in cassa integrazione e senza prospettive

concrete di essere riassorbiti nel ciclo produttivo dell’azienda.

 

Oltre alla mancata corretta applicazione della cassa integrazione a

rotazione, come previsto dagli accordi siglati con le istituzioni, in tutto

questo tempo si è si continuato ad esternalizzare attività che potrebbero

essere svolte all'interno del cantiere, creando di fatto esuberi strutturali

oltre che un danno alla collettività.

 

L'USB resterà in presidio permanete al fianco dei lavoratori, continuando a

denunciare con forza tutte le irregolarità, e chiede con urgenza l'apertura

di un tavolo con la Regione Lazio, i vertici aziendali e il presidente del

Municipio X, per affrontare questa situazione sempre più drammatica. Non

siamo disposti in alcun modo a permettere speculazioni sulla pelle dei

lavoratori.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni