Logistica, alla Elpe Global Service di Anagni la lotta prosegue

Anagni -

I lavoratori del deposito di Anagni della Elpe Global Service S.p.A., di fronte alla modifica unilaterale degli orari dei turni di lavoro, con la pretesa dell’azienda di imporre un ricorso di fatto obbligatorio agli straordinari, sono scesi in lotta, aderendo massicciamente allo sciopero proclamato dall’USB.

I responsabili aziendali avevano preavvertito delle loro intenzioni le RSA delle organizzazioni firmatarie del CCNL. Queste, hanno pensato bene di evitare la sottoscrizione di un accordo inviso ai lavoratori, ma, con il loro silenzio, hanno di fatto lasciato mano libera all’azienda.

Quando, solo ieri 24 giugno, i lavoratori sono venuti a conoscenza che a partire dal turno pomeridiano dello stesso giorno il loro orario di lavoro era cambiato, con la RSA dell’USB, che è di gran lunga il sindacato più rappresentativo del deposito, hanno deciso di non sottostare ai diktat della dirigenza aziendale e di scioperare.

Alle 13.10 di ieri, 24 giungo, la Federazione provinciale dell’USB Lavoro Privato proclamava lo sciopero a partire dalle 14.00 e sino alla conclusione dei turni previsti nel deposito.

Lo sciopero ha avuto pieno successo ed oggi i lavoratori, riuniti in assemblea, hanno deciso la prosecuzione della lotta sino al 10 luglio 2021. Ovvero per l’intero periodo in cui l’azienda ha previsto la modifica degli orari.

I lavoratori sciopereranno tutti i giorni per le ore di lavoro previste in difformità con il normale orario di lavoro osservato e per le ore di lavoro programmate nelle giornate del sabato, vanificando in tal modo le azioni unilaterali dell’azienda.

L’iniziativa della RSA USB e della federazione provinciale di USB Lavoro Privato ha trovato largo consenso tra i lavoratori, con l’adesione all’organizzazione di nuovi ed ulteriori lavoratori, conquistati dalla serietà e dalla determinazione mostrata nella tutela dei lavoratori.

Ora la palla è nelle mani dell’azienda, cui è stato chiarito in maniera inequivocabile che ha da fare i conti con la volontà dei lavoratori e con l’Unione Sindacale di Base.

USB Frosinone

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati