Argomento:

In piena pandemia Acea stacca l'acqua agli anziani del pdz Romanina, anche a una donna con polmonite che non può accendere i termosifoni

Roma -

Questa mattina l'Acea è arrivata in via Tosato 6 nella palazzina abitata tutta da anziani e ha chiuso l'acqua, asportando anche il tubo di collegamento.

In piena pandemia e in spregio a qualsiasi comportamento che rispetti la salute pubblica è stato impedito alla signora Pina, ammalata di polmonite, riportata a casa oggi dall'ospedale, di accendere i termosifoni, come prescritto dai medici che l'hanno dimessa.

Ma nello stesso palazzo ci sono persone invalide gravi e la mancanza dell'acqua mette a rischio la loro salute.

Succede in via Tosato 6 in un piano di zona destinato agli anziani, finanziato al 90% dalla Regione Lazio e fatto gestire da una coop. che per anni ha fatto pagare agli inquilini canoni molto più alti di quelli stabiliti dalla legge e richiesti oneri accessori molto più elevati di una casa privata.

Tra gli inquilini a cui hanno staccato l’acqua c’è chi ha sempre pagato gli affitti e gli oneri richiesti, anche se erano più alti.

L’ASIA-USB denuncia questo grave fatto e fa appello alle autorità preposte a garantire la salute pubblica e ‘il ripristino della legalità nei pdz’ ad intervenire con urgenza e fare riallacciare l’acqua.

ASIA-USB

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati