IL 21 OTTOBRE AUTISTI DEL TPL PRIVATO IN SCIOPERO!!!

Dalle ore 08:30 alle ore 17:00 e dalle ore 20:00 a fine servizio

 

 

SCIOPERIAMO CONTRO
 
•    LE PRIVATIZZAZIONI DEI SERVIZI PUBBLICI E PER
          LA REINTERNALIZZAZIONE DEI SERVIZI GIA' PRIVATIZZATI.
•    IL JOBS ACT CHE CI HA RESI TUTTI PRECARI.
•    L'ABOLIZIONE DELL'ART.18 CHE TUTELA I LAVORATORI.
•    LA VOLONTA' DI ABOLIRE I CONTRATTI NAZIONALI.
•    LA PESSIMA RIFORMA SULLE PENSIONI.

SCIOPERIAMO PER DIFENDERE

•    IL TRASPORTO COME BENE PUBBLICO.
•    L'OCCUPAZIONE, IL LAVORO E LO STATO SOCIALE.
•    PER L'AUMENTO DI SALARI E PENSIONI, PER IL REDDITO, PER LA SICUREZZA SUL LAVORO E NEI TERRITORI.   
•    PER LA DEMOCRAZIA SUI POSTI DI LAVORO ED UNA LEGGE SULLA RAPPRESENTANZA CHE ANNULLI L'ACCORDO DEL 10 GENNAIO 2014.
•    L'ATTUAZIONE DELLA COSTITUZIONE ED IL NO AL REFERENDUM.  

APPUNTAMENTO IL 21 OTTOBRE ORE  11 DAVANTI AL
MINISTERO ECONOMIA E FINANZA IN VIA XX SETEMBRE

Dal pomeriggio del 21 l'USB, insieme a molte altre organizzazioni sociali e politiche, si ritroveranno in piazza San Giovanni, che per l'occasione sarà rinominata piazza Abd Elsalam, il lavoratore ucciso a Piacenza il 14 settembre scorso mentre svolgeva attività sindacale. In serata si terranno nella piazza assemblee e dibattiti, a cui è prevista la partecipazione di lavoratrici e lavoratori, giuristi, magistrati, esponenti politici e sindacali, e concerti con diversi gruppi musicali dove si attenderà la partenza della manifestazione nazionale
SABATO 22 OTTOBRE ORE 14 IN PIAZZA S. GIOVANNI
A SOSTEGNO DEL NO AL REFERENDUM
E CONTRO LE POLITICHE DEL GOVERNO RENZI.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni