Giovedì 10 settembre alle 17 presidio di protesta davanti al Polo Sanitario Gemelli di San Basilio

Roma -

Nei quartieri popolari la Regione Lazio non apre le strutture pubbliche e smantella la medicina di base, favorendo la sanità privata, che accumula ricchezza sul bisogno dei cittadini di prestazioni sanitarie.

L'emergenza Covid-19 nel nostro paese ha chiarito decisamente che la sanità pubblica è l'unica garanzia di cura e il rilancio della medicina di base una necessità improrogabile.

Solidarietà agli attivisti "colpevoli" di avere denunciato questa realtà.

Partecipiamo giovedì 10 settembre ore 17 al presidio di protesta davanti alla sede del Polo Sanitario Gemelli di via Pollenza 4, a San Basilio.

USB Federazione di Roma

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati