#facciamoun48: Presidio di controinformazione sul decreto Madia

Roma -

Oggi l'USB Pubblico Impiego Lazio, nell'ambito della campagna nazionale "facciamo un 48" è stata in presidio davanti agli Uffici dell'Anagrafe Centrale per fare contoinformazione sul decreto Madia.

Mentre questo governo prosegue con l'attacco ai servizi pubblici ed ai lavoratori  pubblici, l'USB vuole rimettere al centro  la funzione sociale della Pubblica Amministrazione ed il ruolo del servizio pubblico;  mentre il governo con una ridicola campagna mediatica contro i cosiddetti "furbetti del cartellino"promette di licenziare i lavoratori pubblici in 48 ore, la USB si mobilita per ottenere servizi di qualità e diritti in 48 ore .
Tante le firme raccolte, molti i lavoratori che hanno voglia di parlare e confrontarsi su questi temi.
E nel  percorso avviato dall'USB, in vista dello sciopero  generale d'autunno, tantissime saranno questi momenti di confronto davanti ai posti di lavoro

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni