Argomento:

Congresso USB Roma: Le politiche economiche hanno suicidato una famiglia

Roma -

I delegati al Congresso Provinciale Confederale USB, che si è svolto oggi a Roma, hanno testimoniato la propria vicinanza e partecipato al dolore delle famiglie di Romeo, Anna Maria e Giuseppe, ennesime vittime dell'austerità.

 

La Confederazione Romana USB ha osservato un minuto di rabbioso silenzio, questa ennesima tragedia  non è una fatalità, questi morti sono vittime di una crisi economica e sociale causata dalle banche e i dai loro governi.

 

La responsabilità di questi suicidi deve ricadere per intero su chi ci ha portato in questa drammatica situazione.

 

Coordinamento Confederale USB Roma

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni