CONFERMATO IL TAGLIO DELLE ORE AI LAVORATORI DEL PULIMENTO AL POLICLINOCO TOR VERGATA SARA' ANCORA SCIOPERO

Roma -

Comunicato stampa

 

In data 21 ottobre le aziende TEAM SERVICE SOC. CONS. A R.L., SNAM LAZIO SUD SRL, LINDA SR, subentranti nell’appalto di pulimento presso il Policlinico Tor Vergata, dopo avere incontrato Cgil. Cisl e Uil, hanno comunicato l’apertura dello stato di crisi, confermando nei fatti i tagli delle ore e quindi del salario per i lavoratori del pulimento.

 

Ci chiediamo cosa stia realmente accadendo e la domanda è evidentemente retorica perché in più di una occasione la Direzione Generale del Policlinico ha comunicato alla nostra Organizzazione Sindacale la totale mancanza di presupposti per esuberi o tagli considerato che la direzione pretende che il servizio sia qualitativamente migliore rispetto al passato, che si dovrà intervenire anche sulle aree esterne all'ospedale, ma che, soprattutto, non è cambiata in alcun modo la condizione economica dell'appalto.

 

L’Unione Sindacale di Base, ha già aperto la prima fase di procedura di raffreddamento e conciliazione legge 146/90 per l’indizione dello sciopero e chiesto già nei giorni scorsi un incontro urgente alla direzione generale del policlinico che comunque si continua a negare.

 

I lavoratori del pulimento, già tartassati da bassi salari, contratti part-time obbligatori, orari spezzati, a causa della spending review HANNO GIA’ DATO! già un anno fa infatti avevano subito un taglio complessivo del 5% delle ore con il precedente cambio di appalto.

 

USB ribadisce con forza che i prossimi giorni vedranno la nostra organizzazione sindacale e i lavoratori impegnati in un percorso di iniziative e mobilitazioni anche dopo lo sciopero generale nazionale di domani 24 ottobre 2014.

 

Roma, 23/10/14 p/USB Lavoro Privato

Emiliano Polidori

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni