CITTÀ METROPOLITANA ROMA: AMMINISTRAZIONE USCENTE ACQUISTA NUOVA SEDE ANTICIPANDO OLTRE 70 MILIONI IN BARBA AL FUTURO SINDACO

Roma -

COMUNICATO STAMPA

 

Mentre la campagna elettorale per il nuovo Sindaco della capitale entra nel vivo con i ballottaggi, alla Città Metropolitana di Roma l’Amministrazione uscente  prepara un bel “pacco regalo” per il futuro primo cittadino, che sarà anche Sindaco della Città Metropolitana.

Viene infatti presentata al Consiglio Metropolitano odierno una delibera che impegna finanziariamente l’Amministrazione oltre il 2020 e che impone di anticipare 70 milioni di euro finalizzati al parziale abbattimento del debito residuo per l’acquisto della sede unica di via Ribotta.

 

“Un atto di straordinaria amministrazione che non dovrebbe essere approvato durante la campagna elettorale – afferma Gilberto Gini, dell’USB Enti Locali – ed è molto singolare che ci si appresti in tutta fretta a presentare in Consiglio una delibera del genere quando sono note le difficoltà finanziarie dell’Ente, che peraltro non ha ancora approvato il bilancio consultivo e che lo scorso anno ha sforato il patto di stabilità”.

 

“Prima di approvare una delibera che impegna risorse economiche per i prossimi 5 anni - continua il sindacalista - andrebbe almeno attesa la nomina del nuovo Sindaco. A nostro avviso, sarebbe bene utilizzare i fondi per erogare servizi ai cittadini, piuttosto che acquistare cattedrali nel deserto che non servono a nulla”.

 

“Troppo spesso si dimentica che il Sindaco di Roma Capitale sarà anche il Sindaco della Città Metropolitana, ed in questa campagna elettorale si è parlato troppo poco di politiche del territorio dell’area metropolitana e del futuro dell’Ente. Auspichiamo dunque che l’approvazione di questa delibera venga sospesa fino alla nomina del nuovo Sindaco e che i candidati, Giachetti e Raggi, intervengano sulla vicenda, occupandosi anche del futuro della Città Metropolitana”, conclude Gilberto Gini.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni