Argomento:

Cede un fascione laminato all'ingresso del supermercato Coop di Largo Franchellucci a Colli Aniene, ferito un ragazzo.

Non si sacrifichi la sicurezza sull'altare del profitto

 

Roma -

Nel cedimento della struttura metallica all'ingresso del Supermercato, avvenuto ieri all'improvviso, è rimasto ferito un giovane trasportato in ambulanza all'ospedale Sandro Pertini, il ragazzo ha riportato un trauma cranico. Insomma, si è sfiorata la tragedia.

 

A meno di un mese dal crollo di una parete di cartongesso all’Ipercoop di Sesto Fiorentino, nel quale sono rimasti feriti due clienti: un giovane di 27 anni, che ha riportato un trauma a una spalla e a un ginocchio ed è stato ricoverato al Cto di Firenze, e una dipendente della stessa Ipercoop, 23 anni, in stato di choc, che fuori dal servizio stava facendo la spesa ed è rimasta contusa, ci troviamo a dover registrare le carenze strutturali e lo stato di poca manutenzione delle strutture Coop.

 

L'Unione Sindacale di Base da tempo denuncia la scarsa attenzione posta da Unicoop nei confronti della salute e sicurezza all'interno dei propri ambienti di lavoro e la serie di infortuni nei punti vendita denotano quanto ancora si debba fare in tal senso.

 

Le aziende del commercio continuano a scaricare gli effetti della crisi sui lavoratori comprimendone salario, diritti e sicurezza. L'unione sindacale di base continuerà a vigilare e denunciare anomalie e disfunzioni in materia di salute e sicurezza legate allo svolgimento di attività lavorative all'interno dei luoghi della Grande Distribuzione Organizzata, auspicando, da parte delle controparti, un maggiore impegno e sensibilità in tal senso.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni