Argomento:

ACEA condannata per comportamento antisindacale. USB, Vittoria importante per monitorare sicurezza.

 

Roma -

L’Unione Sindacale di Base ha vinto il ricorso per comportamento antisindacale, ex art.28, presentato in tribunale contro l’ Acea S.p.A. e vede quindi riconosciuto il diritto ad avere il proprio RLS, il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.


Il ricorso scaturisce dal fatto che il lavoratore a suo tempo eletto come RLS non svolgeva più il suo ruolo nell’organizzazione e quindi si chiedeva all’Acea lo scorrimento della graduatoria degli eletti. Richiesta che puntualmente non è stata accettata dall’Azienda e che ha portato USB a presentare il ricorso.


Nella sentenza si dichiara che il diritto allo scorrimento sussiste e dichiara antisindacale il comportamento di Acea nel non riconoscere la legittimità dell’avente diritto in quanto eletto.


In un periodo in cui di democrazia sindacale nel Paese c’è ne ben poca, USB ritiene importante la vittoria di questo ricorso, in quanto metterà l’organizzazione sindacale in grado di monitorare in prima persona molte situazioni che in un’azienda come l’Acea, erogatrice di servizi essenziali quali acqua e luce, richiedono la massima efficienza, sicurezza e affidabilità.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni