LETTERA APERTA A TUTTI I PRECARI UNICOOP TIRRENO E NON SOLO...

Viterbo -

La stagione estiva è partita. Finalmente dopo mesi di attesa la cooperativa vi chiamerà per il solito periodo da svolgere nei negozi rivieraschi e non solo.

O forse non è così?

Vi siete rivolti al sindacato (la triplice per intenderci) ? Vi hanno tranquillizzato dicendo di non “fare causa” perché tanto sareste stati chiamati quanto prima?

Cari colleghi non sarà così, passati i 60 giorni, maledetto Collegato Lavoro, non avete più nessun diritto.

Ci aspettiamo barricate e contestazioni da parte dei sindacati firmatari del Contratto, non ve lo aspettereste anche voi? Nutriamo seri dubbi.

Ma l’estate porta anche altri cattivi consigli, caro collega: ci sono dei negozi forse anche degli Iper che, pur non avendo dichiarato esuberi, ne avendo esperito la famosa informazione (concertazione, condivisione…) stanno “inviando” dipendenti con contratto a tempo indeterminato in vari negozi per il periodo estivo, contemporaneamente aumentano le ore di part time che rimangono al lavorare nel negozio! Misteri, sicuramente i sindacati sapranno spiegare il perché e sapranno combattere con voi la vostra battaglia! Continuiamo a nutrire seri dubbi!

Caro collega, tu che vivi nel territorio, avrai sicuramente contatti con le tue istituzioni. Prova a interpellarle per sapere se la cooperativa, che dice di vivere nel territorio e del territorio, le ha contattate e informate!

Noi dell’USB saremo vicini ai nostri colleghi per qualsiasi iniziativa e, anche unitamente alle Istituzioni locali, siamo pronti a manifestare per te ed insieme a te.

 

USB Regione Lazio